Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina
Sei in:   Home Press and Media News 2019 Professioni socio-sanitarie. Ok del Senato alla legge contro la violenza. Passo avanti, ma non basta

Professioni socio-sanitarie. Ok del Senato alla legge contro la violenza. Passo avanti, ma non basta

condividi su FaceBook invia con Twitter

26 settembre 2019

Con 237 voti favorevoli, l’assemblea di Palazzo Madama, ha approvato ieri all'unanimità il disegno di legge n. 867, che si occupa della sicurezza di chi lavora nelle professioni sanitarie e socio-sanitarie.

E’ un passo importante che si completerà con il passaggio alla Camera del provvedimento, ma che, per quanto ci riguarda, ha bisogno di essere allargato a chi, come noi assistenti sociali, non soltanto è impegnato nei presidi sanitari, ma anche negli enti locali e nelle strutture del territorio.

Gli episodi di violenza e le aggressioni, come ha ribadito ieri il ministro della Salute Roberto Speranza sono inaccettabili e, come abbiamo dimostrato anche nei giorni scorsi presentando la nostra ricerca "La violenza contro gli assistenti sociali in Italia"Ł, ci riguardano da vicino: il 90% di noi ne è stato vittima.

Siamo impegnati a fianco dei legislatori perché nessuno venga dimenticato e perché, investendo in sicurezza e prevenzione e non alimentando false illusioni, le aggressioni fisiche o verbali siano rarissime eccezioni e non una drammatica normalità.